Devastazione e saccheggio in centro a Torino, scattano le misure restrittive

Trentasette provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti questa mattina all’alba dalla squadra mobile della questura di Torino nei confronti di aettante persone indiziate di devastazione e saccheggio commessi in centro città il 26 ottobre scorso ai danni di una quarantina di esercizi commerciali. I destinatari dei provvedimenti sono 24 maggiorenni e i restanti minorenni.  

Negli scontri, che si erano verificati in occasione di una manifestazione pacifica contro le restrizioni governative adottate per fronteggiare la pandemia da Covid-19 e scatenati da soggetti completamente estranei agli iniziali manifestanti, erano rimasti feriti 10 operatori di polizia. 

 

 

Sorgente: Adnkronos

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.