Tiger Woods ritorna nei videogiochi grazie al nuovo accordo con 2K

(di Federico Navarro) – L’icona del golf Tiger Woods è pronto a tornare sui campi virtuali del videogioco prodotto da 2K, grazie alla partnership esclusiva firmata con la casa produttrice americana.

L’azienda newyorkese (facente parte del gruppo Take-Two Interactive) ha anche acquisito la HB Studios Multimedia Ltd., la società sviluppatrice del gioco PGA Tour 2K21 e del franchise del gioco The Golf Club, per sviluppare al meglio i prossimi titoli che vedranno Tiger Woods come protagonista.
L’accordo tra 2K e Woods include l’utilizzo del nome e dei diritti d’immagine del golfista, al quale sarà dedicato anche un ruolo come direttore esecutivo e consulente per lo sviluppo della serie PGA Tour 2K. Non è ancora stato reso noto quando verrà lanciato il primo gioco con il ritorno di Woods sul green dei videogiocatori.
Prima di questo accordo il golfista 45enne è stato a lungo sotto contratto con EA Sports, casa produttrice della serie Tiger Woods PGA Tour tra il 1998 e il 2013. Al termine di quella partnership Woods non ha più dato il proprio nome a nessun ao videogioco.
“Non vedo l’ora di tornare all’interno di un videogioco, e con 2K e HB Studios ho trovato il giusto ambiente per renderlo possibile – ha dichiarato lo stesso golfista – è un onore per me prendere parte a questa iniziativa e sono pronto a condividere tutta la mia esperienza e la mia conoscenza  per creare insieme il futuro dei videogiochi di golf.”
Con questa partnership d’eccellenza 2K rinforza il suo terzo pilastro videoludico, che si aggiunge ai più famosi e venduti NBA 2K e WWE 2K (in collaborazione con la World Wrestilng Entertainment).

L’articolo Tiger Woods ritorna nei videogiochi grazie al nuovo accordo con 2K sembra essere il primo su Sporteconomy.

Sorgente: Sport Economy

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.