La EFL si oppone al divieto delle sponsorizzazioni del betting. Danno tangibile per i piccoli club

Vietare le sponsorship con gli operatori di gioco sarebbe un danno per i piccoli club di calcio. È l’avvertimento lanciato da Rick Parry, presidente della English Football League, la seconda lega professionistica del calcio inglese. Attualmente il governo britannico è in fase di revisione del Gambling Act e una delle proposte è appunto quella del “ban” delle sponsorship. Parry, riporta Gambling Insider, sostiene però che «non esistono prove della relazione tra le sponsorizzazioni e il gioco problematico». Il presidente ha aggiunto anche che la federazione presenterà e breve uno studio sul tema per smentire tale collegamento. La pandemia, ha ricordato, ha avuto un impatto profondo sul mondo del calcio, e in particolar modo sulle piccole squadre, e il divieto delle sponsorship porterebbe a una perdita di oe 40 milioni di sterline. «Una cifra – conclude Parry – a cui i club della EFL non possono permettersi di rinunciare». (fonte: Agipronews)

L’articolo La EFL si oppone al divieto delle sponsorizzazioni del betting. Danno tangibile per i piccoli club sembra essere il primo su Sporteconomy.

Sorgente: Sport Economy

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.