La CBS si assicura i diritti televisivi della Serie A negli USA

(di Federico Navarro) – CBS Sports ha acquistato i diritti televisivi della Serie A per le stagioni 2021-2024 per una somma di circa 170 milioni di euro.

Il campionato italiano è stato trasmesso negli Stati Uniti da ESPN dal 2018/19, principalmente via streaming tramite il servizio ESPN+, il cui contratto termina alla fine della stagione corrente.

Secondo quanto riportato da Sportbusiness.com CBS Sports pagherà inizialmente 55 milioni di euro all’anno, che aumenteranno fino ad un massimo di 58.

Oe ai diritti per la Serie A il network statunitense ha acquistato anche quelli della Coppa Italia per 6 milioni di euro, per un totale di 18 milioni per l’intero pacchetto che comprende anche la Supercoppa Italiana. 

Come riportato da World Soccer Talk non è stato facile per CBS Sports vincere l’asta per i diritti del calcio tricolore (Serie A, Coppa Italia e Supercoppa rientravano tutte nel pacchetto messo all’asta) in quanto la concorrenza di ESPN è stata serrata fino all’ultimo.

Luigi De Siervo (amministratore delegato della Serie A) si è detto entusiasta del fatto che una compagnia di prim’ordine come ViacomCBS si sia aggiudicata i diritti del campionato per il mercato americano, sottolineando come il valore dei diritti televisivi della Serie A sia aumentato del 30% con questo accordo. “Questo non è l’arrivo, ma il punto di partenza per il calcio italiano negli Stati Uniti” ha dichiarato De Siervo.

L’articolo La CBS si assicura i diritti televisivi della Serie A negli USA sembra essere il primo su Sporteconomy.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.