Vaccino Covid Lombardia, Fontana azzera cda Aria dopo disagi Cremona

Aria finisce ‘commissariata’. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha azzerato il cda della società sotto accusa per i disagi che si sono verificati, in particolare a Cremona, nella campagna vaccinale. Da quanto apprende l’Adnkronos, Aria sarà affidata a un amministratore unico. Confermato il direttore generale Lorenzo Gubian, in carica da pochi mesi. 

Intanto è ripresa a pieno ritmo l’attività presso l’hub di Cremona Fiere dopo che sabato, a causa di un errore sul sistema di prenotazioni, presso la struttura, capace di accogliere a regime fino a 1.200 persone, si sono presentate meno di 100 persone, a fronte delle 600 attese per la somministrazione del vaccino anti-Covid.  

Sorgente: Adnkronos

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.