Alberto Fedele, ritrovato il corpo del volontario in Perù

(Adnkronos) – “Le squadre di montagna hanno ritrovato nella giornata di ieri il corpo di Alberto Fedele, volontario di WeWorld in Perù scomparso il 4 luglio scorso durante un’escursione alla laguna di Juchuycocha nella zona di Urubamba in Perù”. Lo fa sapere in una nota l’associazione WeWorld. 

“Il nostro pensiero va alla famiglia di Alberto e alle persone a lui care alle quali ci stringiamo con affetto e vicinanza. Ringraziamo l’ambasciata italiana, le istituzioni locali, la polizia, i pompieri e le squadre di montagna che dal momento della scomparsa hanno portato avanti le ricerche. Il corpo è stato ritrovato dalle squadre di montagna nella zona tra la laguna e il ghiacciaio. È stato possibile identificare Alberto dai vestiti e dallo zaino. Al momento l’ipotesi più probabile è che Alberto sia scivolato da una roccia durante l’escursione”. 

“E’ una notizia drammatica, siamo molto scossi. Siamo vicini alla famiglia con cui siamo in contatto fin dal primo giorno. Abbiamo accolto suo papà quando è andato in Perù, abbiamo collaborato con le comunità locali, con l’ambasciata e la polizia mettendoci a disposizione per fare il possibile”, dice all’Adnkronos il presidente dell’associazione WeWorld Marco Chiesara, commentando il ritrovamento del corpo del volontario.  

Sorgente: Adnkronos

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.