Gandolfini (portavoce di “Scegliamo la Vita”): “Il principio dell’utero in affitto va condannato”

(Adnkronos) – “Indipendentemente dalla coppia committente, eterosessuale o omosessuale non conta nulla, il principio dell’utero in affitto va condannato. Vanno innalzate le multe; non siamo per le carcerazioni, ma sia chiaro che quello che si sta facendo è umanamente inaccettabile”. Sono queste le dichiarazioni di Massimo Gandolfini, portavoce di “Scegliamo la Vita”, a margine della manifestazione per la Vita, svoltasi a Roma, che ha visto sfilare migliaia di persone per le vie della Capitale da tutta Italia per difendere il diritto alla vita dal concepimento alla morte naturale. 

Sorgente: Adnkronos

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *