Un partner portoghese per lo sviluppo digitale del Torino FC

Il Torino Football Club e la startup portoghese RealFevr hanno firmato un accordo di partnership per le prossime due stagioni per creare insieme una serie di video digitali esclusivi da collezione, con i momenti iconici della storia dello Stadio Olimpico Grande Torino e dello Stadio delle Alpi. Fra i protagonisti – tra gli altri – ci saranno giocatori chiave dei granata come Andrea Belotti, Alessio Cerci, Marco Ferrante, Fabio Quagliarella e Cristian Ansaldi, ma anche alcuni dei più grandi campioni del calcio che hanno giocato nella città di Torino dalla stagione 1999/2000 ad oggi.

Questo accordo rivoluzionario tra il Torino FC e RealFevr è una pietra miliare nell’industria calcistica italiana, in quanto è la prima volta che un singolo club di Serie A collabora con un’azienda tecnologica per emettere e lanciare video digitali collezionabili di momenti di calcio giocato. Il Torino FC ha i diritti video digitali delle partite casalinghe e, insieme alla startup portoghese, li convertirà in NFT. La partnership sarà incentrata sull’aggiunta di valore al Torino FC come club, aiutandolo a posizionarsi come un’entità aperta ad adottare nuove tecnologie e nuove forme di coinvolgimento dei tifosi.

Lorenzo Barale, direttore commerciale del Torino FC ha commentato così: “Siamo molto entusiasti di entrare nella community degli NFT grazie all’accordo con RealFevr. Questo è un passo importante per il Torino FC, Club costantemente alla ricerca dell’innovazione. L’obiettivo di questa collaborazione è dare ai nostri tifosi nuovi modi per interagire con il club, cercando anche di continuare la nostra trasformazione digitale per connetterci a tutti gli appassionati di calcio nel mondo.”

Per Fred Antunes, CEO di RealFevr, “Questo è un momento storico e di importanza fondamentale per il calcio mondiale e per Web3. RealFevr sarà la prima azienda al mondo a far risorgere la brillante e magnifica storia del calcio italiano, in particolare del Torino FC. Fino a questo momento, nessun tifoso poteva collezionare grandi gol, parate o altri momenti iconici del calcio, ma gli NFT di RealFevr hanno messo fine a tutto questo. È questa capacità di guidare il mercato che ci muove in maniera decisiva e ci unisce a un club così grande come il Torino FC. Fin dal primo incontro abbiamo sentito che il Torino FC sarebbe stato il partner ideale per questa iniziativa e sono particolarmente entusiasta dell’enorme opportunità per entrambe le società.”

L’articolo Un partner portoghese per lo sviluppo digitale del Torino FC sembra essere il primo su Sporteconomy.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.