Innovazione e lavoro, prospettive e competenze tra IA e digitale

Esperti, accademici, imprese e istituzioni alla Camera dei Deputati per il tavolo tecnico promosso dall’ANGI

 Nella cornice della Camera dei Deputati è andato in scena mercoledì scorso, il tavolo tecnico promosso dall’ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori in collaborazione con lo studio Cafasso & figli sul tema “Innovazione e lavoro: scenari e prospettive tra IA e digitale”. Obiettivo dell’iniziativa è stato mettere a confronto esperti, accademici, imprese e istituzioni sul mondo del lavoro, lo sviluppo delle nuove competenze, la visione giuslavoristica e le implicazioni per i giovani e le imprese.

Ad aprire i lavori, i delegati dell’ANGI rappresentati dal Presidente Gabriele Ferrieri e dal membro del comitato scientifico Alessandro del Frate. Saluti istituzionali da parte dell’on. Alessandro Giglio Vigna Presidente della Commissione Affari Europei della Camera dei deputati e dell’on. Walter Rizzetto Presidente della Commissione Lavoro Pubblico e Privato della Camera dei Deputati.

Sul tema lavoro, di primaria importanza la testimonianza del prof. Nino Carmine Cafasso, Presidente AIS (Associazione Imprese di Servizi), Giuslavorista e Consulente del Lavoro che ha evidenziato il tema delle Zes (Zone Economiche Speciali), il ruolo delll’IA, l’importanza di un maggiore partenariato pubblico privato attraverso project financing e le prospettive occupazioni in merito al decreto coesione.

A fare il punto sulla visione istituzionale e sullo stato di esecuzione dei progetti ministeriali e cittadini sono intervenuti: Francesco Tufarelli, Direttore Generale Presidenza del Consiglio; Paola Redenta Izzo, Responsabile Area Programmazione Sviluppo Lavoro Italia; Vincenzo Di Nicola, già Responsabile per l’Innovazione Tecnologica e la Trasformazione Digitale INPS; Gianpiero Ruggiero, Primo Tecnologo e Mobility Manager CNR; Alessandro Coppola, Direttore della Direzione Trasferimento Tecnologico ENEA; William Nonnis, Analista tecnico operativo per la digitalizzazione e innovazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, struttura di Missione PNRR.

Sulla visione del mondo imprese, diversi gli operatori intervenuti per illustrare punti di forza e di debolezza tra lavoro, competenze e investimenti, in particolare: Daniele Scoccia, Partner Archangel AdVenture; Andrea Catania, Advisory Manager DoubleYou; Valeria Sassi, Ceo Innovatech; Ciro Cafiero, Presidente di AIDP Lazio; Gianpiero Tufilli e Gian Luca Orefice, componenti dell’Advisory Board di AIDP.

In rappresentanza delle associazioni di categorie e degli esperti del mondo accademico, di notevole rilevanza sono stati gli interventi di: Marcello Ferraguzzi, Presidente Commissione Finanza Agevolata presso ODCEC Roma; On. Renata Bueno, Presidente dell’Associazione per la Cittadinanza – Istituto Cidadania ETS; Nicola Cucari, Docente Economia e Gestione delle Imprese, Dipartimento di Management, Sapienza Università di Roma; Liano Capicotto, Professore Diritto del lavoro Università Link Campus.

Siamo lieti dell’importante adesione ricevuta dal nostro tavolo di confronto per porre in evidenza le prospettive del mondo del lavoro, nuove competenze e prospettive per le nuove professioni. Nel corso del confronto sono emersi spunti di grande interesse che, come giovani innovatori, porteremo a conoscenza dei rispettivi organi istituzionali e tecnici al fine di dare il nostro sostegno al mondo del lavoro, alle imprese e ai giovani talenti. Un grazie particolare per il supporto alle istituzioni parlamentari della Camera e a tutti gli attori che sono stati con noi al tavolo di lavoro”. Così Gabriele Ferrieri Presidente ANGI.

L’articolo Innovazione e lavoro, prospettive e competenze tra IA e digitale sembra essere il primo su Sporteconomy.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *