Treni da incubo tra ritardi e incidenti: dall’inverno all’estate, un anno di reazioni negative sui social

(Adnkronos) – Trasporti, il servizio ferroviario al centro delle critiche sui social: è quanto emerge da una ricerca Socialdata per Adnkronos sulle conversazioni web e social degli ultimi 12 mesi. In generale, nel periodo oggetto dell’analisi, sul tema del trasporto ferroviario, sono state rilevate circa 484mila mentions, che hanno prodotto oltre 89 milioni di interazioni. Diversi i picchi registrati durante l’anno, relativi in particolar modo a ritardi, scioperi e cancellazioni.  

In maggioranza sentiment negativo: il sentiment nei confronti della tematica è prevalentemente negativo al 55%. Sono oltre 46 milioni le interazioni di carattere negativo registrate. I treni regionali sembrano essere l’anello debole del sistema ferroviario italiano. Il sistema ferroviario locale, infatti, è quello che subisce le maggiori critiche degli utenti sui social.  

Trenitalia, ritardi e linea FiPiLi sul podio: in base alla frequenza delle parole chiave e degli hashtag si sono evidenziati 10 Topic di maggior rilievo nelle conversazioni dal Sentiment Negativo rilevato. Sul podio Trenitalia, il Ritardo e la tratta Firenze-Pisa-Livorno (FiPiLi). Non manca nella classifica negativa la Politica. Tra i disagi il primato spetta allo sciopero cui seguono gli incidenti, il maltempo e la sicurezza. I pendolari sono la categoria di viaggiatori più rappresentata per quanto riguarda le discussioni dal Sentiment negativo. 

Per Trenitalia si registrano circa 41mila menzioni negative. Milano ottiene il primato con il 49% delle conversazioni dal Sentiment negativo che menzionano “Trenitalia”, Roma il 19%. Tra le key concept le prime tre sono “frecciarossa”, “ritardo” e “cancellazione”. Per le conversazioni dal Sentiment negativo gli uomini hanno la maggioranza (70%). Il Sentiment prevalente è negativo: 53%. 

Per Frecciarossa 9mila menzioni negative: per Frecciarossa, invece, si registrano circa 9k menzioni Negative. Milano ottiene il primato con il 74% delle conversazioni dal Sentiment negativo che menzionano “Frecciarossa”, Roma il 12%. Tra le key concept le prime tre sono “ritardo”, “offerta” e “Milano centrale”. Per le conversazioni dal Sentiment negativo gli uomini hanno la maggioranza (66%). Il Sentiment prevalente è negativo: 56%. 

Treni regionali nel mirino delle critiche: preoccupa anche la situazione nelle stazioni ferroviarie. Milano (28,8K) e Roma (22,8K) sono quelle percepite in maniera maggiormente negativa dagli utenti, seguite da Napoli (5,9K) e Bologna (4,8K). Infine, tra le tipologie di trasporto ferroviario con più discussioni negative si ritrovano: treni regionali (26K), treni locali (13K) e alta velocità (10K). 

Sorgente: Adnkronos

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *