Roma, da Cnn focus sul progetto ambizioso della linea C

(Adnkronos) – L’ambizioso progetto della linea C della metropolitana di Roma finisce sulla Cnn che ci dedica un lungo articolo. “Roma, come si dice spesso, non è stata costruita in un giorno. E da nessuna parte questo è più evidente che con la sua linea C, un ambizioso progetto e una metropolitana all’avanguardia destinata a contribuire ad alleviare l’infernale traffico della capitale italiana e celebrare la sua ricca storia archeologica con un museo sotterraneo unico al mondo”, scrive il canale all news Usa riferendosi al progetto di cui Webuild è il principale appaltatore e che sarà lungo 26 chilometri e che “sarà il primo sistema metropolitano completamente automatizzato senza conducente in Italia”. Un linea che permetterà di “ridurre il traffico stradale di 400.000 veicoli al giorno, il che significa che le emissioni di CO2 saranno ridotte di circa 310.000 tonnellate all’anno”. (Video 1) (Video 2) (Video 3) (Video 4) 

Il progetto, sottolinea la ‘Cnn’, prevede di avere la fermata principale della linea a Piazza Venezia, con un museo sotterraneo di otto piani. L’obiettivo è che sia pronto entro 10 anni per il Giubileo del 2033, secondo l’ingegnere Andrea Sciotti, responsabile del complesso museale della metropolitana.  

“È vero, 10 anni sembrano tanti, ma non ci stiamo occupando solo di questioni ingegneristiche”, ha detto Sciotti alla Cnn all’interno del cantiere. “Questa stazione sarà considerata come la più bella del mondo”. Durante le fasi iniziali dei lavori svolti negli ultimi cinque anni, Sciotti ha detto che tutti i manufatti sono stati rimossi dal sito per il restauro. Ognuno sarà collocato esattamente dove è stato trovato all’interno del museo della metropolitana, che è stato scavato a circa 85 metri di profondità. Ci saranno 27 scale mobili, sei ascensori e 66.000 metri quadrati di spazio espositivo archeologico. Per mettere in sicurezza il sito durante gli scavi, rileva la ‘Cnn’, gli ingegneri stanno utilizzando un sistema di scavo “dall’alto verso il basso”, che non è mai stato utilizzato in Italia ma era parte integrante della linea Jubilee a Londra. 

Vai alla scheda progetto: Metropolitana di Roma – Linea C | Webuild Group
 

Sorgente: Adnkronos

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *