Musetti in finale al Queen’s, Thompson battuto in 3 set

(Adnkronos) – Lorenzo Musetti in finale al torneo Atp del Queen’s. Il 22enne azzurro, numero 30 del ranking, in semifinale sconfigge l’australiano Jordan Thompson, per 6-3, 3-6, 6-3 in 2 ore e 20 minuti. 

Musetti, alla prima finale dell’anno in un torneo Atp, va a caccia del terzo titolo della carriera nell’appuntamento che rappresenta l’antipasto di Wimbledon. 

Musetti parte col piede sull’acceleratore: break al secondo game e primo strappo (3-0) nel match. L’azzurro, avanti 4-1, ha a disposizione altre 2 palle break per ipotecare definitivamente il primo set: Thompson, nonostante un servizio a corrente alternata, si salva (4-2). Il settimo game è la chiave del parziale: Musetti, sotto 15-40, risale la china e si assicura il 5-2 cancellando due pesantissime palle break. Nel successivo turno di battuta, il toscano completa l’opera e chiude il set 6-3 in 40′. 

Il secondo set parte in salita: Musetti paga a caro prezzo il primo vero passaggio a vuoto e cede il servizio nel secondo game (0-2) e sparisce dalla partita (0-5). L’azzurro si riaccende e rende il passivo meno severo, ma Thompson si prende il secondo set per 6-3 dopo 1h25′ e il verdetto è rinviato alla terza partita. 

Musetti esce bene dai blocchi del terzo set, ma spreca due preziose palle break nel secondo game. Il copione si ripete nell’ottavo game: altre tre palle break per il toscano, altre tre chance evaporate. Musetti è bravo a creare la quarta occasione nel game e il break arriva (5-3). È lo strappo decisivo, l’azzurro non trema e chiude i conti: 6-3 e finale. 

Sorgente: Adnkronos

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *